Blog   Canale Youtube   Distributori   Area riservata    Contatti 
ItalianoItaliano
EnglishEnglish
EspañolEspañol
FrançaisFrançais
Chiudi
 Italiano Italiano  
CIFARELLI
 

  
Condizioni di vendita Italia

1) Efficacia del listino prezzi e delle condizioni generali di vendita.

Il presente listino e le presenti condizioni generali di vendita annullano e sostituiscono tutti i precedenti applicandosi, pertanto, a qualsiasi vendita, salvo il caso di deroghe scritte. Tutti i prezzi sono da considerarsi franco fabbrica in Voghera. L'aliquota IVA considerata per i prezzi con IVA è quella del 22% o quella diversa che dovesse essere in seguito stabilita dalla legge. 
I prezzi, le caratteristiche delle macchine e degli attrezzi compresi in questo listino possono essere variati in qualsiasi momento, senza preavviso e a totale discrezione della Cifarelli Spa (o anche “Società”).
L'acquisto delle macchine e/o accessori indicati nel presente listino o comunque dalla Cifarelli Spa implica l'accettazione delle presenti condizioni di vendita.

2) Efficacia dell’ordine.

Tutti gli ordini acquisiti dalla Società (anche tramite agenti o distributori) si intendono "salvo approvazione della casa" e dovranno quindi essere confermati per iscritto dalla Cifarelli Spa. Il silenzio di quest’ultima non potrà mai essere interpretato come accettazione dell’ordine.
Alla Società è riservato il diritto di sospendere le forniture, rifiutare o annullare ordini già accettati qualora l’acquirente fosse inadempiente al pagamento di qualsiasi somma dovuta alla Società con conseguente diritto della medesima di agire per il pagamento dell’intero debito, oltre a spese, interessi e al maggior danno.
L'importo minimo fatturabile, per ogni spedizione, è di Euro 20,00 netti (IVA e spese escluse).
Nel caso in cui la fattura non raggiunga tale importo la merce verrà aumentata fino al raggiungimento di Euro 20,00 netti. Per importi fino a Euro 120,00 (netto merce) la spedizione sarà effettuata in contrassegno.

3) Rischi della spedizione e proprietà della merce.

La merce è fornita franco fabbrica nostro stabilimento di Voghera (PV) – Italia e, pertanto, si intende consegnata all’acquirente con l’affidamento al vettore presso la suddetta sede della Società. La merce viaggia per conto, a rischio e pericolo dell’acquirente che si farà carico di tutti i relativi costi (compresi quelli di assicurazione). La società Cifarelli Spa si riserva formalmente il diritto di proprietà sulla merce spedita. Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1523-1526 del Codice Civile, la proprietà della merce consegnata sarà trasferita all’acquirente solo al momento dell’integrale pagamento del prezzo. In caso di vendita a rate e di inadempimento dell’acquirente, le rate già pagate saranno ritenute dalla Società a titolo di indennità, fatto salvo il maggior danno. La merce non può essere ceduta o venduta prima del pagamento totale della stessa.

4) Termini di consegna.

I termini di consegna sono da intendersi indicativi e non tassativi e per data di consegna si intende quella in cui i prodotti sono messi a disposizione per il loro ritiro presso lo stabilimento sito in Voghera (PV), Strada Oriolo 180. Un eventuale ritardo non potrà essere in alcun caso causa di richieste di indennizzo e/o di annullamento dell’ordine.

5) Consegna della merce.

È onere dell’acquirente (sia esso il rivenditore o il destinatario finale) verificare con la massima attenzione all’atto della consegna la quantità e la qualità della merce, compreso lo stato degli imballi: qualsiasi anomalia, dovrà essere segnalata al vettore con “riserva di controllo del contenuto” da indicare sulla bolla di accompagnamento e tempestivamente comunicata alla Società.

6) Garanzia, reclami e limitazione della responsabilità.

La Cifarelli Spa offre la garanzia per il buon funzionamento delle macchine. Ogni pezzo delle macchine ritenuto difettoso e/o da sostituire in garanzia dovrà essere inviato in porto franco presso la nostra sede, entro i termini sotto indicati, per essere esaminato. La garanzia copre la rottura di un pezzo dovuta a difetti di costruzione e decade nei casi di uso non conforme della macchina, errata manutenzione o imperizia dell'utilizzatore. Sono esclusi dalla garanzia i guasti e/o le sostituzioni dovuti al normale consumo quali, a titolo di esempio, frizioni, lame, candele, danni estetici e/o simili. Inoltre, la garanzia non sarà accettata se non sarà spedito, debitamente compilato, il certificato di garanzia all'atto della vendita all'utilizzatore. L'onere della dimostrazione di tale adempimento è a carico dell'utilizzatore.
Eventuali reclami per non conformità o per difetti evidenti della merce dovranno essere comunicati, a pena di decadenza, per iscritto alla Società entro 8 (otto) giorni dal ricevimento della merce. In caso di difetto non evidente, il reclamo dovrà essere presentato, a pena di decadenza, entro 8 (otto) giorni dalla scoperta.
Qualora all’atto della consegna si dovesse verificare un’anomalia relativa ad imballo danneggiato o a merce mancante o differente rispetto a quanto riportato nella bolla di accompagnamento, è obbligatorio – a pena di decadenza – apporre sulla bolla di accompagnamento (sia sulla copia del vettore che su quella del destinatario) la dicitura “RISERVA DI CONTROLLO DEL CONTENUTO”, indicando specificatamente quale anomalia sia stata riscontrata. L’acquirente sarà quindi tenuto, a pena di decadenza, ad inviare alla Società entro 8 (otto) giorni dal ricevimento della merce la copia della bolla di accompagnamento contenente la riserva.
Solo i reclami per danni da trasporto inviati nel rispetto delle predette modalità e termini saranno presi in considerazione.
Qualora il reclamo abbia invece oggetto la non conformità della merce, è necessario inviare alla Società una lettera di reclamo specificando in modo dettagliato le ragioni e i vizi contestati.
L’assenza totale o parziale di tale documentazione non consentirà alla Società di prendere in considerazione il reclamo.
In caso di accoglimento del reclamo, la Società sostituirà la totalità dei componenti che hanno presentato vizi/rotture.
La responsabilità della Società è comunque limitata al valore della merce difettosa. La Società non potrà essere ritenuta responsabile, tra l’altro, delle spese sostenute dall’acquirente o di qualsiasi altro danno (diretto o indiretto) lamentato. Inoltre, la Società non risponderà di danni (anche a terzi) derivanti da uso improprio ed estraneo alla funzione e destinazione dei prodotti venduti oppure per reclami effettuati con modalità e tempi diversi da quelli indicati.

7) Resi.

La Società non accetta resi che non siano stati previamente autorizzati per iscritto, resi che dovranno essere fatti franchi di ogni spesa. I resi non autorizzati saranno restituiti al mittente e i relativi costi gli saranno addebitati.

8) Modo e luogo del pagamento.

 Sono liberatori i pagamenti effettuati direttamente alla nostra sede di Voghera, a persone munite di nostra autorizzazione scritta o sui C/C bancari intestati alla Cifarelli Spa e da noi indicati per iscritto. Cambiali, assegni, mandati e altre modalità di pagamento dovranno essere previamente autorizzate per iscritto dalla Società e saranno considerate liberatorie solo al momento dell’effettivo incasso, senza con ciò modificare il luogo di pagamento, che rimane sempre fissato presso la sede della Società. Rispetto alle fatture della Società, l’acquirente non è autorizzato a nessun tipo di detrazione, deduzione, trattenuta. In altri termini, l'obbligazione di pagamento di qualunque somma dovuta alla Società dall’acquirente non potrà essere sospesa, differita o compensata, anche qualora l’acquirente avesse diritti, ragioni di credito, eccezioni di inadempimento o contestazioni di qualsiasi tipo da far valere. L’acquirente sarà legittimato a far valere tali diritti, ragioni, eccezioni o contestazioni soltanto dopo aver provveduto all'integrale adempimento degli obblighi assunti, ma con successiva autonoma e separata azione. Ai fini di cui sopra, l’acquirente rinuncia a qualsiasi diritto possa derivargli dall'art. 1460 del Codice Civile. Il mancato o parziale pagamento di qualsiasi somma dovuta alla Società comporterà l’automatica costituzione in mora del rivenditore/cliente e darà luogo all’addebito degli interessi in conformità all’art. 5 del D. Lgs. 9 ottobre 2002, n. 231.

9) Legge applicabile e foro esclusivamente competente. 

I rapporti contrattuali tra l’acquirente e la Società sono regolati dalla legge sostanziale italiana (escluso qualsiasi rinvio a leggi straniere) e qualsiasi relativa controversia è soggetta alla giurisdizione dell’autorità giudiziaria italiana ed alla competenza territoriale esclusiva del foro di Milano.